Libano: gli accordi di Doha, controversi ma utili alla causa

«Abbiamo dimostrato che la storica formula libanese né vincitori né vinti è l’unica che possa condurre in porto sicuro», con queste parole il segretario generale della Lega araba Amr Moussa ha commentato l’intesa raggiunta per la condivisione del potere tra i contendenti politici libanesi. I rappresentanti di Saad Hariri, leader dell’alleanza sunnita, di Walid Jumblatt, storico capo della componente drusa, … Continua a leggere

Sunniti e sciiti, l’Islam che combatte se stesso

Quella in cui viviamo è un’epoca di globalizzazione, ma anche di ricerca e affermazione delle identità. La repentina riduzione degli spazi e la maggiore facilità nelle comunicazioni ha contribuito a mescolare razze, culture e religioni, intaccando progressivamente le derive autarchiche di ogni credo o ideologia. Eppure, di converso, stiamo assistendo ad un rafforzamento di alcuni pensieri forti. Questa è la … Continua a leggere

Africa, il nuovo crocevia del narcotraffico

Parlare oggi di crimine in Africa, vuol dire parlare anche di traffico di stupefacenti. Un fenomeno particolarmente grave, che connota il continente come il nuovo crocevia mondiale per il commercio di eroina e cocaina. Per comprendere le dimensioni e le dinamiche che lo caratterizzano si rivela di estrema efficacia la radiografia emersa dalla Conferenza internazionale sul tema, organizzata dai governi … Continua a leggere

Malesia: si rompe l’equilibrio tra le etnie

C’è un nuovo partito nell’agone politico malese. Si chiama Pakatan Rakyat, Patto del Popolo, ed è nato dall’unione tra il Partito di Azione Democratica (Dap), il Partito della Giustizia del Popolo (Pkr) e il Partito Islamico del Pas, per provare a diventare una valida alternativa all’attuale coalizione al governo, oggi colpita da una profonda crisi di consensi. Guidato da Anwar … Continua a leggere

Russia: la Nato prende terreno, Mosca risponde col gas

Gli Stati Uniti ed il loro circolo di alleati europei si stanno impegnando a fondo nella ricerca di un ordine geopolitico e strategico nel vecchio continente. In questa ottica, il recente vertice Nato tenutosi a Bucarest ha gettato le basi per una futura adesione al Patto Atlantico di Ucraina e Georgia. Il presidente Bush, nel titanico sforzo di farsi ricordare … Continua a leggere

La rivolta in Tibet tra Usa, Cina e Iran

Lunedì 10 marzo 2008, giorno del 49° anniversario dell’insurrezione tibetana del 1959 contro il governo cinese, Radio Free Asia (con sede a Washington) ha dato la notizia della marcia di protesta di monaci a Lhasa, sottolineando, per mezzo di fonti anonime, l’arresto di alcuni di loro da parte delle forze del governo cinese. Il 14 marzo la protesta si è … Continua a leggere