Mosca e Pechino, il sole sorge sempre più ad Est

L’ asse strategico sino-russo si rafforza e l’ Europa resta a guardare. In realtà la situazione è molto più complessa di quella che emerge da una lettura superficiale degli eventi più recenti sulla scena internazionale. Ma risulta inevitabile che una notizia come quella dell’ accordo sui confini tra Cina e Russia del 23 luglio scorso, dopo circa ottanta anni di … Continua a leggere

Russia: la Nato prende terreno, Mosca risponde col gas

Gli Stati Uniti ed il loro circolo di alleati europei si stanno impegnando a fondo nella ricerca di un ordine geopolitico e strategico nel vecchio continente. In questa ottica, il recente vertice Nato tenutosi a Bucarest ha gettato le basi per una futura adesione al Patto Atlantico di Ucraina e Georgia. Il presidente Bush, nel titanico sforzo di farsi ricordare … Continua a leggere

Russia: missione compiuta per Putin

Vladimir Putin, ormai ex presidente russo, può ritenersi soddisfatto del lavoro svolto al Cremlino. Piaccia o no, è riuscito a ottenere tutti i risultati che aveva stabilito otto anni fa quando Eltsin lo aveva investito del ruolo di suo successore: ora che è lui a doversi fare da parte, lascia un paese in una condizione invidiabile rispetto a quella che … Continua a leggere

Russia e Cina: prove tecniche di intesa globale

Il progressivo avvicinamento diplomatico tra la Russia e la Cina prosegue, senza peraltro suscitare particolari clamori a livello internazionale, come dimostrato dal recente accordo in campo energetico tra i due paesi, i quali condividono circa 4700 km di confini. L’ intesa raggiunta prevede in particolare la fornitura di gas siberiano alla Cina (nei prossimi anni circa 80 miliardi di metri … Continua a leggere

Usa-Russia: una nuova Guerra Fredda all’orizzonte?

Da anni la Cina, vista dagli Usa come rivale principale nel mantenimento di un’egemonia globale nel XXI secolo, sta conducendo una politica estera improntata alla cooperazione, militare e non, con quello che era stato il principale nemico di Washington fino alla caduta del Muro, la Russia. Da parte sua, Mosca sembra non aver mai rinunciato a rifornire di armi paesi … Continua a leggere

L’atomica continua a fare la differenza

L’emergere e l’affermarsi degli Stati Uniti come potenza egemone del “nuovo ordine mondiale” sono stati sicuramente facilitati, nell’ultimo decennio, dal fatto che l’America ha goduto di un ruolo guida – riconosciuto da tutto l’Occidente – per la sua preponderante funzione anticomunista durante la guerra fredda. Tutto ciò ha consentito agli Usa di poter facilmente utilizzare le proprie strutture di “comando … Continua a leggere